Bocce, volo: Falconieri, Torello e Bordin sono i nuovi baby campioni d’Italia

A Noventa di Piave assegnati 5 titoli Under 18 e Under 15: I titoli a coppie vanno a Patrick e Samuele Artusio e a Bortoli-Vercelli. Il presidente federale De Sanctis: “I ragazzi rappresentano il futuro del nostro movimento”. E ora via alle finali a squadre

Noventa di Piave, dopo la final four scudetto femminile, ha vissuto un altro intenso fine settimana da protagonista con i Campionati Italiani Under 18 e Under 15 del Volo. Cinque i titoli tricolori assegnati: tre Individuali e due a Coppie.

I campioncini d’Italia

—  

Mattia Falconieri (atleta del Club Giovani Azzurri) della Bassa Valle Pont-Saint-Martin è il neo-campione d’Italia dell’Individuale Under 18. Il giocatore aostano ha sconfitto, in finalissima, per 10-2 il compagno di squadra Matteo Golfetto. Niccolò Torello del G.S. La Boccia Savona ha vinto la competizione tricolore nell’Individuale Under 15. Battuto nella finalissima, per 8-7, Diego Verganti della società La Perosina. La veneta Martina Bordin della Bocciofila Pederobba è la campionessa italiana dell’Individuale Under 18 femminile. In finale k.o., per 13-5, Cristina Budai del Buttrio. Nella kermesse tricolore a coppie, a vincere due binomi dell’astigiana Pro Valfenera: gli Under 18 Patrick Artusio-Samuele Artusio (battuti in finale per 13-5 Matteo Bardella e Christian Iaboni della Beinettese) e gli Under 15 Gianluca Bortoli-Luca Vercelli dopo aver superato in finalissima, per 7-2, il duo della Borgonese, composto da Matteo Macario e Stefano Versino.

Numeri importanti

—  

Competizione dai numeri importanti con 96 atleti impegnati: 51 Under 18, 42 Under 15 e tre Under 12, quest’ultimi inseriti in tre formazioni di coppia Under 15. Per la FIB presenti, nel fine settimana, i consiglieri federali Maurizio Andreoli (responsabile dell’Attività Sportiva Giovanile) e Orietta Calonego. “Noventa di Piave ha inaugurato i weekend dedicati ai giovani atleti della specialità Volo, su cui c’è grande attenzione perché i ragazzi rappresentano il futuro del nostro movimento – il commento del presidente federale Marco Giunio De Sanctis –. Dopo i cinque titoli italiani assegnati in Veneto, infatti, al via le finali a squadre. Gli Under 18 si ritroveranno a Cussignacco, il 24 e 25 luglio, per la final eight scudetto; gli Under 15, invece, scenderanno nuovamente in campo il 7 e 8 agosto, a Centallo, per l’assegnazione del titolo italiano a squadre”. “I miei complimenti vanno ai nuovi campioni d’Italia – ha proseguito De Sanctis – I cinque titoli italiani sono andati ad atleti di quattro regioni diverse: Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto e Liguria. Segno questo che le società del Volo, al Nord-Italia, stanno lavorando bene e tra i ragazzi sussiste un certo equilibrio, in alcuni casi livellato verso l’alto”. “L’auspicio per il futuro – non mi stancherò mai di ripeterlo – è quello che tutti in tutti i territori si lavori affinché si pratichino tutte le specialità”, ha concluso il presidente della FIB.

Le classifiche finali

—  

Individuale Under 18 maschile:

1° Mattia Falconieri (Bassa Valle Pont-Saint-Martin); 2° Matteo Golfetto (Bassa Valle); 3° Nicolò Gallina (Bujese) e Simone Mana (Beinettese).

Individuale Under 15 maschile:

1° Niccolò Torello (G.S. La Boccia Savona); 2° Diego Verganti (La Perosina); 3° Jacopo Zambon (Saranese) e Cristian Muzzatti (Quadrifoglio).

Individuale Under 18 femminile:

1° Martina Bordin (Bocciofila Pederobba); 2° Cristina Budai (Buttrio); 3° Claudia Tonon (Noventa di Piave) e Giada Maria Pia Bertolusso (Borgonese).

1° Patrick Artusio – Samuele Artusio (Pro Valfenera); 2° Matteo Bardella – Cristian Iaboni (Beinettese); 3° Andrea Lorenzetto – Christian Iurilli (Saranese) e Simone Mana-Steven Enrico Piramidi (Beinettese).

1° Gianluca Bortoli–Luca Vercelli (Pro Valfenera); 2° Matteo Macario-Stefano Versino (Borgonese); 3° Giada Maria Fraraccio-Davide Lessio (Noventa di Piave) e Nicolò Buniva e Matteo Costa (Auxilium).