Comparazione quote, Getafe-Real Madrid – La Gazzetta dello Sport

Nel 2012 Galacticos sconfitti per 2-1 con reti di Valera e Barrada, inutile quella di Higuain. L’ultima sfida tra le due squadre lo scorso aprile è finita 0-0

Nuovo anno e subito in campo. Il diciannovesimo turno di Liga è iniziato il 31 dicembre con Valencia-Espanyol, domenica 2 gennaio la capolista Real Madrid è ospite del Getafe: fischio d’inizio alle ore 14. Riflettori puntati anche sulla sfida tra Atletico e Rayo Vallecano. La squadra di Quique Flores è reduce dalla vittoria per 1-0 contro l’Osasuna: decisiva la rete di Poveda in pieno recupero. I blancos di Ancelotti hanno superato 2-1 l’Athletic Bilbao: doppietta di Benzema e gol di Sancet.

ULTIMI RISULTATI

—  

Il Getafe vuole allontanarsi dal fondo della classifica. Sono 15 i punti conquistati in diciotto gare. Gli stessi di Elche e Alaves. Il Cadice penultimo è appena una lunghezza più sotto. Gli uomini di Quique Flores sono tornati a vincere nella partita disputata prima di Natale, l’ultimo successo in Liga era arrivato lo scorso 21 novembre proprio contro il Cadice. Il Real è inarrestabile. I blancos hanno totalizzato 46 punti in diciannove sfide. Primi in fuga, il Siviglia insegue a -8. Il bilancio dice quattordici vittorie, quattro pareggi e un solo k.o. rimediato a ottobre contro l’Espnayol. Poi undici risultati utili consecutivi. In Champions la squadra di Ancelotti ha chiuso in vetta il gruppo D davanti a Inter, Sheriff e Shakhtar. Agli ottavi affronterà il Paris Saint Germain.

I PRECEDENTI

—  

Sono 32 le sfide disputate finora tra Getafe e Real Madrid. I precedenti sono tutti a favore dei blancos con 23 successi contro gli appena 5 degli avversari, 4 i pareggi. L’ultima sfida tra le due squadre si è conclusa 0-0: era lo scorso 18 aprile. La vittoria più recente degli azzurri risale addirittura al 2012: 2-1 al 90’ con le reti di Valera e Barrada. Higuain in gol per i Galacticos. In campo anche Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo, allenatore era Mourinho. Poi tredici vittorie dei blancos e due pari. Conquistare punti contro la squadra di Ancelotti sarà davvero complicato per gli uomini di Quique Flores. Troveranno un Real schiacciasassi che non ha alcuna intenzione di fermare la sua corsa.