Coronavirus oggi. Moderna: Stiamo testando vaccino nuovo contro varianti

Attualità

l capo dei ricercatori di Moderna, Paul Burton, dice che stanno testando il vaccino aggiornato anche se al momento si preferisce usare quello originale. Dopo un anno e mezzo di pandemia, il presidente Confcommercio Sangalli crede che 15 sabati consecutivi di cortei “no pass” a Milano non aiutino la ripresa economica.

Coronavirus: bollettino del 1° novembre 2021
  • Sileri (Salute): Nessuna idea di obbligo per adulti né bimbi

    “Non c’è nessuna idea di obbligatorietà del vaccino, non stiamo lavorando assolutamente a questo né nella fascia pediatrica né nella fascia adulta, questo lo sottolineo”. Ma “l’approvazione di vaccini per l’età pediatrica è un ausilio in più e un passo avanti per la protezione di comunità e il fatto che paesi come Usa e Cina portino avanti la vaccinazione ai più piccoli, consentirà una notevole riduzione della circolazione del virus in quell’età”. Così il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri su Radio Cusano Campus, dopo che la Fda ha dato il via libera al vaccino anti-Covid della Pfizer per i bambini fra i 5 e gli 11 anni.
    Sull’eventuale futura necessità del vaccino ai bambini dai 5 anni in su per andare a scuola Sileri ha affermato: “Al momento non farei fughe in avanti, perché in Italia ancora non è disponibile per questa fascia di età e perché l’obbligo non è previsto nemmeno per la fascia di età dai 12 anni in su. E non vedo all’orizzonte nemmeno un obbligo vaccinale”. Il vaccino per i bambini è “solo un’opzione in più per evitare la circolazione del virus”.

    (Ansa). Il sottosegretario al ministero della Salute, Pierpaolo Sileri.

  • In Ucraina oltre 3 milioni di casi da inizio epidemia

    Sono oltre 3 milioni i casi di Covid-19 accertati in Ucraina dall’inizio dell’epidemia: lo riferisce il ministero della Salute di Kiev, ripreso da Radio Liberty, secondo cui nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati registrati 27.377 nuovi casi di Covid, il numero più alto rilevato in un giorno, e 699 decessi provocati dalla malattia.
    Stando ai dati ufficiali, ripresi dall’agenzia Ukrinform, dall’inizio dell’epidemia in Ucraina sono stati accertati 3.006.463 casi di Covid-19 e 70.146 persone sono morte a causa della malattia. Nel Paese vivono circa 42 milioni di persone.

  • In Francia Assemblea nazionale vota green pass fino al 31 luglio

    I deputati dell’Assemblea nazionale francese hanno deciso, in linea con quanto auspicato dal governo, di prorogare al 31 luglio 2022 le disposizioni che consentono di ricorrere al green pass per contrastare l’epidemia da Covid-19 .
    L’Assemblea è così tornata su una decisione del Senato, che aveva anticipato tale data al 28 febbraio. Il testo è stato approvato con 147 voti contro 125 e due astensioni. I senatori dovranno tornare sul testo ancora una volta oggi prima dell’ultima parola dell’Assemblea nazionale con la lettura definitiva in programma per domani.