i migliori RPG del 2022

Il 2022 potrebbe essere l’anno degli RPG, a giudicare dai tanti titoli e dai grandi nomi finalmente in arrivo nel giro di pochi mesi.

Con contaminazioni così forti tra i vari generi, nell’ultimo paio di cicli di console, si può davvero dire cosa sia un RPG e cosa no? Una volta bastava dire: ha punti esperienza, un inventario e alberi delle abilità, ed ecco fatto un gioco di ruolo. Adesso, queste componenti fanno parte praticamente di qualunque videogioco.

I migliori RPG in arrivo nel 2022 —

Alla fine, il role-playing nel 2022 è una questione di profondità dell’esperienza. Giochi che vi fanno imbarcare in storie incredibili e vi danno la possibilità di plasmarle a vostro piacimento, che questo significhi che il vostro personaggio ha nuovi spallacci da +5 carisma per la sua prossima grande battaglia o che le opzioni dei dialoghi cambino davvero il corso degli eventi nel mondo di gioco. Un grande RPG moderno dovrebbe farvi partire per un viaggio fantastico e farvi perdere nei suoi complessi sistemi. Ecco i giochi che rispondono a questi requisiti e saranno pronti per il lancio nel giro di un anno, ovvero: i migliori RPG in uscita nel 2022.

Expeditions: Rome —

PC, 20 gennaio

Il genere fantasy è stato esplorato così a lungo nei giochi di ruolo che sicuramente ne avrete giocato qualcuno di somigliante a Il Signore degli Anelli. Tuttavia, le ambientazioni storiche sono state relativamente poco frequentate dagli RPG, e il setting nell’antichità è parte di ciò che rende Expeditions: Rome un prospetto fresco e allettante (e in uscita a gennaio).

Da giovane nobile esiliato e costretto ad unirsi ad una legione, i giocatori dovranno ottenere vendetta un tassello alla volta (letteralmente) in un sistema di combattimento a turni che somiglia un po’ a quello di Divinity: Original Sin. L’enfasi è sulla gestione e sul controllo della legione in battaglia, per cui, ancora sognate quella scena de Il Gladiatore, questo è l’RPG che fa al caso vostro.

Horizon: Forbidden West —

PS5 e PS4, 18 febbraio

Aloy parte per l’ovest. In un mondo che riesce ad essere sia preistorico che fantascientifico senza mostrarvi cuciture antiestetiche, una misteriosa piaga sta uccidendo cose e… scusate, è appena passato sullo schermo un enorme dinosauro robot. Il primo capitolo si è fatto un nome grazie alla narrazione sensibile, ad un mondo in cui valeva la pena immergersi e alle boss fight sorprendentemente intelligenti.

RPG

Questo sequel non sembra aver reinventato la ruota ma, al contrario, ha sfruttato l’opportunità di esplorare un’area diversa dello stesso mondo e battersi con nemici ancora più temibili. Più svegli e, se possibile, ancora più grandi.

Elden Ring —

PS5, PS4, Xbox Series X|S, Xbox One, PC | 25 Febbraio

Negli anni 2010, From Software ha realizzato una serie di giochi che si sono dimostrati troppo difficili per un pubblico generalista ma si sono guadagnati una base d’utenza fedele, grazie alla loro narrazione criptica e alla complessità della sfida che propongono. E ora, senza il nome Souls nel titolo, la casa giapponese torna con un mondo costruito attorno ad una nuova mitologia, con sei aree hub protette da creature le cui barre della salute sono già materiale per gli incubi degli appassionati.

Elden Ring

Aspettatevi altro storytelling enigmatico e di essere trattati col massimo rispetto – Elden Ring non vi farà credere di essere bravi se non lo sarete e morirete di continuo, questo è sicuro – con tanti scontri a suon di arma bianca e magia in cui ogni frame conta, manco steste maneggiando l’ultimo capitolo di Tekken.

Vampire: The Masquerade – Swansong —

PS5, PS4, Xbox Series X|S, Xbox One, Switch e PC | 19 maggio

Non è Bloodlines 2, ma potrebbe saziare la vostra fame di politica tra clan e succhiasangue urbani più o meno nello stesso modo. Swansong porta la firma dello sviluppatore di The Council, Big Bad Wolf, che ne sa a pacchi di macchinazioni di losche organizzazioni e abiti di lusso. Un nuovo boss architetta un piano per mantenere un rifornimento costante di sangue per i clan di Los Angeles, il tutto senza che la popolazione della città se ne accorga.

RPG

Ma l’approvvigionamento di emoglobina non è la sola preoccupazione da fronteggiare… Swansong riuscirà a reggere il confronto con l’atmosfera e gli intrighi di Bloodlines? Quasi certamente no, ma esiste qualcosa che ce la farebbe al suo cospetto? Un nuovo titolo ambientato nell’universo di Vampire: The Masquerade che valesse la metà farebbe già sufficientemente felici i fan.

Starfield —

Xbox Series X|S, Xbox One e PC | 11 novembre

Bethesda Game Studios non lavorava ad una nuova IP dai tempi di IHRA Professional Drag Racing 2005. Ma è abbastanza sicuro tenere le aspettative un po’ più alte per la prossima.

La copertina di Starfield, prossimo RPG Bethesda

Starfield promette una space opera dalla profondità di The Elder Scrolls e Fallout, in cui il giocatore prenderà il controllo di un membro personalizzabile di un gruppo di esploratori dello spazio chiamato The Constellation. Ci giocherete per i prossimi dieci anni, proprio come con Skyrim? Se non altro, ha una data d’uscita che lo ricorda…

Broken Roads —

2022

C’è un narratore nel trailer di presentazione di Broken Roads la cui voce sembra come il rombo di una muscle car. Il suo accento australiano trasmette atmosfera nello stesso modo del desolante panorama post-fine dei tempi sulle cui immagini parla: come negli originali Fallout isometrici, a cui è ispirato, questo è un mondo difficile nel quale ritrovarsi a vivere.

RPG

Nell’introduzione, c’è una donna che piange sul cadavere di suo marito e vengono proposte alcune scelte abbastanza dark su come reagire al riguardo – in particolare, quando si capisce che il figlio è l’uomo che ha sparato. I giochi isometrici stanno avendo una rinascita ultimamente, grazie a titoli come Pillars of Eternity, Disco Elysium e tanti altri. Broken Roads manderà avanti la combo?

Hogwarts Legacy —

2022

Avete visto “l’Harry Potter” nel titolo, vero? Il gioco è proprio questo, un enorme RPG open world ambientato nella Hogwarts del tardo 1800. Alcuni videogiochi si vendono davvero da soli, eh? J. K. Rowling non è coinvolta direttamente nella creazione del gioco, per cui il canone di Harry Potter non sarà toccato dagli eventi che racconterà, ma è comunque un’opportunità irresistibile di fare i bagagli e partire in visita per la scuola di magia.

RPG

Allo sviluppo c’è Avalanche Software, team di sviluppo esperto anche se alla prima vera grande prova con una proprietà e un titolo così ambiziosi, ma – avendo lavorato a Disney Infinity in passato – uno che di magia se ne intende di certo.

Gotham Knights —

2022

Nightwing, Batgirl, Robin e Cappuccio Rosso hanno il controllo su Gotham City in assenza di Batman e la ereditano in un momento di grandi sconvolgimenti per la metropoli. Non che sia mai stato semplice vivere in quel posto, ma la Corte dei Gufi ha alzato davvero l’asticella stavolta.

Gotham Knights

Giocabile interamente in co-op o da soli, Gotham Knights riprenderà i combattimenti fluidi e potenti allestiti da Rocksteady per la serie Arkham ma, sotto la guida di WB Games Montreal, ci sarà un nuovo focus sull’uso delle abilità speciali di ciascun personaggio, che sarà differenziato dagli altri in maniera sensibile.

Forspoken —

PC e PS5, 2022

I protagonisti degli RPG sono solitamente “eletti”, gente destinata a diventare semidivinità in armature scintillanti e a salvare il mondo. Frey di Forspoken è un po’ diversa, essendo cresciuta in affidamento a New York City.

Forspoken

Luminous Productions (lo studio dietro Final Fantasy XV) spera che quel mix di vulnerabilità e cazzutaggine la renda comunque un personaggio speciale, insieme alle sue capacità nel campo del parkour e degli incantesimi più impressionanti in circolazione. Il progetto è stato coltivato da alcuni grandi nomi, tra cui Amy Hennig (la penna che ha partorito la saga di Uncharted), quindi potete aspettarvi una storia di qualità.

Babylon’s Fall —

PC, PS4 e PS5, 2022

Platinum Games è famosa per i suoi esaltanti titoli d’azione, in cui non c’è un solo momento in cui non premere il pulsante dell’attacco. Ma Babylon’s Fall è diverso. Ponderato. Tattico.

RPG

Ancora distintamente fuori di testa, considerando che i giocatori dovranno reclamare la Torre di Babele usando i poteri di un parassita posto sulla loro schiena come parte di un team di quattro. Ma sembra sinceramente interessato tanto a raccontare una storia quanto a farvi arare ondate di nemici impugnando quattro armi allo stesso momento.

Scritto da Phil Iwaniuk per GLHF