i videogiochi in uscita a gennaio

Neppure il tempo di lasciarsi alle spalle il 2021, che è già tempo di nuovi videogiochi – e gennaio ne sarà letteralmente pieno. Ecco le principali novità.

Gennaio può essere un mese complicato. Se siete fortunati, durante una giornata beccherete venti minuti di luce, per non parlare del freddo e della pioggia… Per fortuna, però, ci sono i videogiochi. Nuovi videogiochi. Avventure fresche in un medium interattivo unico, che sfida le idee dei fruitori e i loro riflessi. Alzano l’asticella della grafica e rompono gli status quo.

I videogiochi di gennaio —

Certo, un paio di giochi sono stati disponibili per anni su console ma stanno uscendo solo ora su PC: questo mese si celebra la prima volta di Kratos su PC, e ovviamente l’entusiasmo del suo nuovo pubblico è alle stelle. Preparate i pennarelli rossi e i calendari, allora: ecco i videogiochi più importanti in uscita a gennaio 2022.

Monster Hunter Rise —

Tutti sanno quanto sia bello Monster Hunter Rise, ormai. I possessori della versione Switch hanno speso centinaia di ore nella creazione di cinture e stivali grazie ai boss battuti da marzo 2021, ma i gamer PC potranno farlo soltanto da questo mese.

Il port sulla nuova piattaforma porterà le componenti che hanno fatto brillare Rise ancora di più rispetto alle precedenti uscite della serie – un delicato bilanciamento tra una maggiore accessibilità e ancora più profondità – insieme al supporto al 4K, texture ad una risoluzione superiore ed impostazioni grafiche avanzate. Basta googlare per scoprire come andare avanti nel gioco, allora – lanciatevi nella mappa con il vostro nuovo compagno canino e tornate a dare la caccia ai mostri.

Monster Hunter Rise è in uscita il 12 gennaio per PC

God of War —

Parli di un port di un amato gioco per console e ne appaiono due in un colpo solo – tipico. God of War porta in scena una nuova sensibilità e ragionevolezza del suo eroe famoso per essere un bruto, e lo fa dandogli la responsabilità di gestire un figlio. Intelligentemente, questo non ha alcun impatto negativo sulla ferocia del combattimento corpo a corpo che ha caratterizzato la serie. È solo che ci sono più sopracciglia aggrottate da papà, ora.

In questo nuovo capitolo, l’inquadratura è piazzata appena dietro le sue spalle, e il gioco viene presentato come un’esperienza continua e senza soluzione di continuità – come una carrellata di Scorsese, ma con qualche rissa tra divinità in più. Ma sapete già tutto questo, in realtà: come Monster Hunter Rise, God of War è stato disponibile per anni su PlayStation. A gennaio, Kratos esplorerà per la prima volta il mondo PC, però.

God of War è in uscita il 14 gennaio su PC

Tom Clancy’s Rainbow Six Extraction —

Cosa succederebbe se Rainbow Six Siege diventasse co-op, introducesse nemici extra-terrestri e arricchisse questa nuova formula con elementi procedurali? Lo scoprirete molto presto, ma non c’è dubbio che la cosa prevederebbe un sacco di sbirciate dietro gli angoli, raffiche di proiettili contro i muri e un uso giudizioso dei droni.

Ecco la premessa: una razza aliena parassitica chiamata Archeani è atterrata sulla Terra. I giocatori sono soldati altamente addestrati con una passione per i passamontagna da combattimento. Ciascuna missione prevede che ci si infiltri in un ambiente infettato, ci si assicuri materiale e documenti che facciano scoprire di più sugli alieni, e si proceda all’estrazione prima di venire messi al tappeto. I fondamentali di Siege sono rimasti intatti in questo spin-off cooperativo, il che è abbastanza da farlo attendere con una certa trepidazione.

Tom Clancy’s Rainbow Six Extraction è in uscita il 20 gennaio per PC, Xbox One, Xbox Series X|S, Stadia, PS4 e PS5

Windjammers 2 —

Sono passati 27 lunghi anni dal primo Windjammers, un mix di Speedball 2 e NHL 94 giocato con i frisbee. Oh, siete ancora qui? Ben fatto. C’è un livello di profondità sorprendente nel suo sequel, considerando che si parla di una simulazione con visuale dall’alto di frisbee, con 10 personaggi giocabili e ciascuno dalle abilità uniche (più altrettante supermosse). E sì, per i fan dell’originale che staranno improbabilmente leggendo questo articolo, ci sono anche sei personaggi di ritorno dal primo capitolo.

gennaio

Lo sviluppatore Dotemu ha ormai un curriculum imponente quando si tratta di rivitalizzare serie storiche dell’era 16-bit, che comprende tra gli altri Metal Slug 3 del 2012. Difficile che batta Starfield nella classifica dei più venduti del 2022, ma resta una digressione esoterica per i fan dei videogiochi sportivi.

Windjammers 2 è in uscita il 20 gennaio per PC, Xbox One, Xbox Series X|S, Switch, Stadia, PS4 e PS5

Expeditions: Rome —

Combattimenti a turni ambientati nell’antichità, che permettono ai giocatori di controllare un’intera legione romana in battaglia. Expeditions: Rome vuole raccontare una storia così come vuole mettere alla prova le vostre abilità sul campo, e spera che il suo racconto di un giovane nobile costretto all’esilio – per poi tentare di scalare i ranghi militari – sia abbastanza interessante per un pubblico ampio. Di certo, ha funzionato per tutte le campagne di Mount & Blade.

gennaio

Le unità sotto il vostro comando saranno specialisti altamente allenati, il che è la premessa giusta per un bel po’ di battaglie da vincere contro ogni pronostico.

Expeditions: Rome è in uscita il 20 gennaio per PC

Uncharted Raccolta: L’Eredità dei Ladri —

Con versioni rimasterizzate di Uncharted 4 e L’Eredità Perduta, che arrivano per la prima volta anche su PS5 sfruttandone le nuove qualità tecniche, l’ultima uscita di Uncharted prende quello che era già ottimo e lo fa brillare ancora di più.

Uncharted

Cosa più importante, dà a tutti una seconda possibilità di riconoscere quanto fosse bello L’Eredità Perduta. Nello spin-off/seguito, scorrazzando per l’India con una Jeep, Chloe e Nadine si presentano come le eredi perfette di Nathan Drake, cui rubano la scena… e il tesoro. Solo perché non ha un numero nel titolo, non è che potete semplicemente ignorarlo.

Uncharted Raccolta: L’Eredità dei Ladri è in uscita il 28 gennaio per PS5

Leggende Pokémon: Arceus —

Non è soltanto il primo gioco della serie principale dei Pokémon a non uscire in due versioni differenti, è anche il primo a fornire, almeno sulla carta, un’esperienza open world a trecentosessanta gradi che tanti fan hanno chiesto dall’alba degli open world. Questo vuol dire che sarà più facile completare il proprio Pokédex, dal momento che, esistendo stavolta una sola edizione del gioco, non dovrete scambiare i vostri mostriciattoli con quelli di un amico in possesso dell’altra versione.

pokemon

Ma questo non è l’unico cambiamento, da un sistema di crafting alle boss fight con gli Alpha Pokémon che conferiscono oggetti rari, e le battaglie stesse che sono ambientate direttamente nel mondo aperto. Se tutto dovesse filare liscio, sarà come un Breath of the Wild col cappellino da baseball: se ciascuna di queste meccaniche sarà in grado di comunicare con l’altra in modi sorprendenti e affascinanti come nel capolavoro Nintendo…

Leggende Pokémon: Arceus è in uscita il 28 gennaio per Switch

Scritto da Phil Iwaniuk per GLHF