Lione-Psg, i precedenti. Tanti assenti per covid e coppa d’africa

I parigini fanno visita all’OL e in classifica vantano un comodo +10 sul Marsiglia. Lionesi invece in enorme difficoltà: 13° posto e stagione a dir poco complicata. Tante assenze in entrambe le squadre a causa di Covid e Coppa d’Africa

Rinvii causa Covid anche in Ligue 1. Venerdì è iniziata la ventesima giornata di campionato con Bordeaux-Marsiglia, non scenderanno in campo Lille-Lorient e Montpellier-Troyes. Chiuderà il turno la sfida tra Lione e Paris Saint Germain: fischio d’inizio domenica alle 20.45. Prima della pausa natalizia la squadra di Bosz ha pareggiato 1-1 col Metz, stesso risultato per gli uomini di Pochettino nella partita col Lorient. Poi Mbappé e compagni hanno affrontato il piccolo Vannes (club di quarta divisione) in Coppa di Francia: 4-0 per i parigini.

Ultimi risultati

—  

La situazione in classifica del Lione resta complicata. Tredicesimo posto con 24 punti conquistati in diciotto gare e una partita da recuperare. La zona retrocessione è otto lunghezze più sotto. Tre pareggi di fila nelle ultime giornate, la vittoria manca dallo scorso 28 novembre contro il Montpellier. Meglio in Europa dove la squadra di Bosz ha chiuso in vetta al gruppo A con Rangers, Sparta Praga e Brondby. Il Psg comanda la Ligue 1 con 46 punti, +10 sul Marsiglia secondo. Un solo k.o. in campionato rimediato a ottobre contro il Rennes, poi sei successi e quattro pari. In Champions gli uomini di Pochettino si sono presi la seconda piazza del girone A, dietro al Manchester City. Agli ottavi affronteranno il Real Madrid.

I precedenti

—  

Sono 89 i confronti totali tra Lione e Psg. Il bilancio dei precedenti è tutto in favore dei parigini con 42 successi contro 26, sono 21 i pareggi. La squadra allenata oggi da Pochettino ha superato gli avversari nelle due sfide più recenti. L’ultima vittoria dell’OL negli scontri diretti è arrivata più di un anno fa: il 13 dicembre 2020. Attenzione alle statistiche. La squadra di Pochettino ha rimediato un solo k.o. in diciotto trasferte di Ligue 1. Gli uomini di Bosz hanno bisogno di punti per recuperare. È dal 95-96 che il Lione non chiude un campionato nella seconda metà di classifica. Uno spiraglio per la partita contro il Psg potrebbe essere la non perfetta solidità difensiva di Marquinhos e colleghi. Finora hanno subito 17 reti, il peggior dato a questo punto della stagione da quando la proprietà del Qatar ha rilevato il club. Domenica si va in campo, nonostante le tante assenze tra convocati in Coppa d’Africa e positivi al Covid.