MotoGP, GP Italia. Bagnaia: ‘Al Mugello possiamo fare la differenza’

Pecco Bagnaia parte bene al Mugello, firmando il 2° posto nelle prove libere del venerdì: “Questa pista mi piace molto, mi sono trovato bene con la carena piccola, mi aiuta tanto. Perdiamo un po’ in top speed, ma qui non fa la differenza in una pista così guidata. Stiamo continuando la nostra curva di miglioramento rispetto all’inizio dell’anno, mi trovo ancora meglio rispetto a Jerez e Le Mans”

MUGELLO, GLI HIGHLIGHTS DELLE LIBERE

Riscatto: è questa la parola che risuona nella testa di Bagnaia dopo la caduta a Le Mans. Il pilota Ducati vuole rifarsi, il Gran Premio in casa al Mugello è l’occasione perfetta. Pecco ha iniziato con la marcia giusta la sua caccia al riscatto: dopo le prime due sessionid di prove libere, Bagnaia è 2° con un ritardo di appena 49 millesimi dal leader Aleix Espargaró.

“Mi trovo ancora meglio rispetto a Jerez e Le Mans”

Bagnaia commenta così al microfono di Sky il secondo posto conquistato nelle prove libere del venerdì al Mugello: “Questa pista mi piace molto, riesco a girare abbastanza bene. Mi sono trovato bene con la carena piccola, mi aiuta tanto. Abbiamo fatto un passo avanti, anche se perdiamo un po’ in top speed, però abbiamo visto che nel 2018 Jorge Lorenzo ha vinto con una moto che perdeva 10 chilometri orari nel dritto proprio per via della carena. Quindi la top speed non fa la differenza qui al Mugello, in una pista così guidata. Anche Quartararo l’anno scorso ha fatto la pole e ha vinto con una moto che andava 10 chilometri orari più lenta delle altre. Io sinceramente prediligo più guidabilità, rispetto a essere velocissimo sul dritto. Ho la fortuna che per guadagnare in curva possono perdere meno sul dritto, questo sicuramente è un vantaggio. In top speed qui al Mugello non siamo molto più veloci della Yamaha, però non è un problema, mi trovo davvero tanto bene su tutta la pista. In scia possiamo fare la differenza, anche questo è un vantaggio che altri non hanno. Stiamo continuando la nostra curva di miglioramento rispetto all’inizio dell’anno, mi trovo ancora meglio rispetto a Jerez e Le Mans“. Il GP Mugello è in diretta domenica 29 maggio alle 14 su Sky Sport MotoGP e Sky Sport Uno, in streaming su NOW e in chiaro su TV8.