Uno dei Final Fantasy più importanti, e il suo ruolo in Endwalker

Final Fantasy IV avrà un ruolo fondamentale nella storia di Final Fantasy XIV, non soltanto in aspetti secondari come cavalcature e minion. Ecco perché.

Per prepararvi degnamente al nuovo capitolo della storia di Final Fantasy XIV, è il caso di dare un’occhiata ai riferimenti di Endwalker a Final Fantasy IV, che, lo scoprirete presto, vanno ben oltre le cavalcature e i minion. A pochi giorni dall’uscita di Final Fantasy XIV: Endwalker, è giunto il momento di preparavi per tutte le novità in arrivo: finite le quest della storia principale e fate salire al massimo livello i vostri job secondari, prima di tutto. Non solo, però: è anche tempo di fortificare la vostra conoscenza di FFIV, in modo da poter approfondire la storia cogliendone ogni aspetto. Per aiutarvi in questo viaggio, ecco una spiegazione degli elementi più espliciti presi da Final Fantasy IV, così come i passaggi della storia che i due giochi hanno in comune.

Aggiungere il 4 al 14 —

Sebbene Endwalker non sia ancora uscito, è possibile vedere le influenze di FFIV dappertutto. Verso la fine di Shadowbringers, la precedente espansione, il team di sviluppo ha avviato questo processo di implementazione del Lunar Bahamut. Fandaniel, un ascian che vuole uccidere un sacco di gente e distruggere il mondo di Eorzea, evoca una versione alterata di molti primal, incluso il Lunar Bahamut. Questa creatura è soltanto un boss opzionale in FFIV, ma il Lunar Bahamut ha creato una connessione tra quel gioco e FFXIV, indicando allo stesso tempo che la Luna avrà un ruolo importante nella storia da qui in avanti.

La connessione tra i due giochi è stata confermata al FFXIV Fan Festival, quando venne svelato il trailer di Endwalker. Square Enix ha anche annunciato nuvvi oggetti per lo shop Mogstation: tre nuovi minion e una nuova cavalcatura, tutti in origine parte della storia principale di FFIV.

I tre minion sono basati sul cast principale di personaggi di FFIV. Potete acquistare Rosa per la vostra collezione: è un healer amica d’infanzia del personaggio principale, Cecil. C’è anche Edge, un ninja edgy e principe di Eblan. Il terzo personaggio che potete avere al vostro seguito è una versione miniaturizzata di Rydia. Da giovane, Rydia ha incontrato Cecil dopo che lui e il suo amico Kain ne hanno attaccato il villaggio e ucciso la madre, sconfiggendo l’eidolon che aveva invocato. Alla fine, si ritrova a seguire Cecil e il suo party. Durante il loro viaggio, però, cade nell’oceano ed è portata dal Leviathan a Feymarch, dove il tempo scorre più velocemente. Quando si riunisce con Cecil e gli altri, è già una giovane donna e una potente evocatrice.

Come se non bastasse avere questi tre importanti personaggi riuniti con il Guerriero della Luce a Eorzea, i giocatori possono anche volare nella loro prossima avventura in pieno stile FFIV. La cavalcatura per otto giocatori Lunar Whale potrebbe attirare molte attenzioni a causa delle sue dimensioni e del prezzo, ma è pure una parte integrante della storia di FFIV. Una volta che scoprono la verità su cosa stia accadendo, i personaggi devono partire per la Luna. Per farlo, devono usare una strana astronave a forma di balena.

Altri elementi ispirati a FFIV sono stati anticipati nell’ultima Live Letter, che ha svelato i set di equipaggiamento tomestone. In FFXIV, questi set possono essere comprati usando tomestone, una specifica valuta che si acquisisce completando diversi compiti. Sono una parte importante della routine dei giocatori, dal momento che solitamente devono essere usati per ottenere i migliori pezzi di equipaggiamento ottenibili con una nuova patch. Nuovi set sono stati introdotti all’inizio e durante il ciclo vitale delle nuove espansioni, e le cose non cambieranno con Endwalker. Alcuni dei nuovi pezzi d’equipaggiamento sono stati mostrati dal producer e director Naoki Yoshida, e tra di loro ce ne sono alcuni basati sui personaggi principali di FFIV. Ad esempio, i giocatori tank potranno acquistare l’armatura di Cecil, i ninja potranno usare quella di Edge, e l’outfit di Rydia sarà probabilmente adatto agli evocatori. Le connessioni vanno oltre gli aspetti estetici, però. La storia di Cecil è il cuore di Endwalker.

La fine di un viaggio —

Da quando è uscito, Final Fantasy XIV è sempre stato un campo giochi per i fan della serie. Ci sono stati tantissimi crossover con altri titoli della saga ma scegliere FFIV per questo specifico momento della storia del gioco è davvero simbolico da parte del team di sviluppo.

All’annuncio di Endwalker, Naoki Yoshida ha spiegato che sarebbe stata l’ultima espansione che avrebbe coperto la storia iniziata con A Realm Reborn. La sua affermazione fu fraintesa e in tanti pensarono che sarebbe stata la fine del gioco, ma questo capitolo è pensato soltanto per dare una chiusura alla storia del conflitto tra le due entità coinvolte nella narrazione principale finora: Hydaelyn e Zodiark. Dopodiché, il gioco prenderà nuove direzioni, immergendo gli appassionati in storie diverse.

Nuove storie, cambiamenti, prospettive e l’idea di transizione sono parti chiave sia di FFIV che di FFXIV. In ogni espansione di FFXIV, il protagonista acquisisce nuovi job (le classi di questo MMO). In Shadowbringers, si inizia come cavaliere (knight). Nel trailer di Endwalker, appare il Guerriero della Luce (Warrior of Light), mentre cammina sulla luna e indossa l’armatura di metallo scintillante di un paladino con tanto di spada e scudo. Questo stesso cambiamento accade al protagonista di FFIV, Cecil. All’inizio del gioco, Cecil è un cavaliere oscuro che lavora come capitano di un dirigibile chiamato Red Wings. Nel corso del suo viaggio, dopo aver battuto i suoi demoni, si trasforma in un paladino.

Final Fantasy XIV influenzato da FFIV: come e perché

La trasformazione di Cecil arriva quando scopre che il padre era un Lunarian, ovvero un membro dell’avanzata civiltà in ibernazione sulla Luna. Cambiare il suo job (cioè la classe) simbolizza la sua trasformazione interiore come persona. Questo dà tanto da riflettere ai giocatori riguardo a quello che potremmo vedere in Endwalker. In Shadowbringers, viene mostrato che persino Hydaelyn non è la purità incarnata come si pensava e che anche troppa luce può fare male ad un mondo che dovrebbe puntare all’equilibrio. La storia principale implica che lo spirito del personaggio principale potrebbe provenire dagli Ascian originali, un’altra piccola informazione che finisce con il relativizzare il mondo come conosciuto fino ad allora. I giocatori scopriranno la verità dietro le origini del Guerriero della Luce? Sta per cambiare qualcosa di fondamentale nel protagonista?

Non è chiaro se la nuova espansione approfondirà questi temi, ma avrebbe senso se la storia puntasse a riflettere quella di FFIV. Le aspettative sono enormi per Endwalker, considerando la posizione che Final Fantasy XIV occupa oggi – cioè, quella di uno dei migliori Final Fantasy mai fatti. Che rispetti o meno queste aspettative, non è dato ancora saperlo. Ma, considerando quanto è già stato mostrato al pubblico e tutte le possibilità che FFIV apre alla narrazione di Endwalker, è chiaro quanto il team di sviluppo si stia sforzando per creare un’esperienza memorabile per i fan della saga.

Scritto da Paulo Kawanishi per GLHF